You are hereIl programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018

Il programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018


Primo appuntamento martedì 17 luglio a Sabbioni
Il programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018

Di seguito ed in allegato il calendario della Rassegna ‘Favolando per le Valli’ 2018’

Martedì 3/07 ore 21.15 – Loiano/SABBIONI Collettivo Clown

presenta: CLOWN SPAVENTATI PANETTIERI con Andrea Meroni e Francesco Zamboni per tutti a partire dai 4 anni

Due eccentrici panettieri con velleità circensi iniziano a far lievitare dall'impasto del pane scherzi e giochi di ogni sorta. Tra acrobazie pericolanti, giocoleria con gli strumenti del fornaio e nuvole di farina magica, non di solo pane riderà il pubblico, ma di ogni gag dei nostri panettieri!

Martedì 10/07 ore 21.15 – Loiano/ANCONELLA

Associazione Taiko

presenta: LA VOCE DEL TUONO

con Chiara Codetta, Giorgio Galimberti, Samuele Galimberti e Tobia Galimberti per tutti a partire dai 4 anni

L’arte del Taiko (tamburo giapponese) consiste nel coniugare suono e ritmo al movimento. Gesto, concentrazione, vibrazioni e ritmo coinvolgono il pubblico in un’emozionante concerto di brani tradizionali e contemporanei, giapponesi e non solo, di volta in volta presentati e raccontati al pubblico.

Lo spettacolo di Taiko non è puramente musicale, ma contiene forti elementi visuali e teatrali.

Martedì 17/07 ore 21.15 – Loiano/BIBULANO Ambaradan Teatro presenta: CHICHI’ E CHICO’

con Martina Pizziconi e Valeria Tomasiper bambini dai 3 ai 6 anni

Un piccolo Bruco, appena venuto al mondo, non conosce il suo destino. Esplorando la realtà che lo circonda, si imbatterà nell’uccellaccio, un corvo famelico che, deciso a trasformarlo nel suo pranzo, lo inseguirà senza tregua. Saranno i bambini, guidati da tanti alimenti magici, a rendere il bruco più forte e coraggioso, fino ad un inaspettato epilogo: la sua trasformazione in farfalla e la nascita di una nuova amicizia, proprio con l’uccellaccio.

Martedì 24/07 ore 21.15 – Loiano/LA GUARDA Fantateatro

presenta: QUESTIONE DI STILE con Mario Gualandi e Valeria Nasci

per tutti a partire dai 4 anni.

Una favola scritta da Esopo, e poi ripresa da Orazio, trasmette un valore di fondamentale importanza: apprezzare ciò che si ha senza lasciarsi sedurre dal lusso sfrenato. Nello spettacolo si pone l’accento sulla bellezza dell’ambiente rurale e sul benessere che deriva dal vivere a contatto con la natura, avendone rispetto e traendone insegnamenti sui quali la frenesia della vita cittadina non ci permette di riflettere.

Martedì 31/07 ore 21.15 – Loiano/BARBAROLO 

Piccoli Idilli presenta: KANU con Bintou Ouattara, Daouda Diabate, Mamadeni Coulibaly per tutti a partire dai 6 anni

KANU (amore in lingua bambarà) è la trasposizione teatrale di un racconto africano, di un immaginario simbolico e di una sensibilità poetica legata a una cultura antica e misteriosa, dove il destino dell'uomo si compie in simbiosi con le forze della natura e il potere occulto della parola. Una cultura di cui sappiamo pochissimo, che oggi bussa alle nostre porte con la sua disperata vitalità, la sua voglia di raccontarsi, il suo orgoglio e la sua eleganza.

Martedì 7/08 ore 21.15 – Loiano/QUINZANO “QUETZALCOATL” (Messico) presentano: FUEGO con Francisco Vélez Cosgalla, Anìbal Canolik e Raùl Somarriba Hernàndez per tutti a partire dai 4 anni

Il coinvolgente gruppo di percussionisti/danzatori di origine Atzeca, con eleganza felina trascina il pubblico in una sorta di rito collettivo, di energia allo stato puro.

Al culmine del ritmo, al massimo dell’energia, gli artisti si alternano al centro di un immaginario cerchio con straordinaria agilità, “ipnotizzano” il pubblico in giochi di abilità con il fuoco di una spettacolarità estrema.

Martedì 21/08 ore 21.15 – Loiano/SCASCOLI La Baracca – Testoni Ragazzi presenta: NOÈ

con Bruno Cappagli per bambini dai 3 ai 7 anni

C’è un giardiniere. Si chiama Noè. Ha un lavoro da fare. Un lavoro importante: deve coltivare un giardino. Ma forse è qui anche per un altro motivo... C’è una voce a ricordarglielo. Una voce alta e seria: “Noè, devi raccontare una storia!” E Noè inizia a raccontare... racconta dei suoi figli, racconta dell’Arca, del diluvio, degli animali (un diluvio di animali!), racconta di emozioni, di sogni, racconta... e poi gioca, inventa, si stanca, racconta... fino a non poterne più!

Pubblicato il : 
Mercoledì, 20. giugno 2018 - 6:04
AllegatoDimensione
Rassegna_Favolando_2018.pdf130.79 KB
Vota l'articolo

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano