Martedì, 1. December 2020 - 1:18

Story

"Il nuovo Nodo di Rastignano crea disagi anche per chi arriva da Loiano"

Si creano code lunghissime anche sulla Fondovalle

Riceviamo e pubblichiamo

09/10/2020 ore 17:50, questa è la situazione in zona Rastignano. Coda lunghissima sulla Fondovalle e pure su Via Andrea Costa. La causa? Il modello di viabilità scelto dall’amministrazione pianorese.

Un’amministrazione che fa delle scelte vergognose.

Un’amministrazione che fa delle scelte sbagliate.

Un’amministrazione che non sa ascoltare i problemi dei cittadini pianoresi e dei pendolari che tutti i giorni devono transitare per Rastignano.

Un’amministrazione che non ammette di aver sbagliato.

Un’amministrazione che pensa solo al proprio tornaconto.

In tutto questo però ci rimettiamo sempre noi. Non possiamo prenderla persa in questo modo, dal momento che queste scelte ci condizionano in peggio tutte le nostre giornate, rimanendo bloccati nel traffico. Bisogna che facciamo sentire la nostra voce. Una manifestazione? Un corteo? Si, se la situazione non si sblocca dovremo anche valutare questa ipotesi. Intanto però facciamoci sentire tutti quanti. Condividiamo i nostri pensieri e i nostri disagi quotidiani, derivanti da decisioni scellerate da parte di questa amministrazione.

Le mie richieste sono sempre le seguenti:

- Ripristinare il doppio senso in Via del Cappello,

- Fare il doppio senso nel pezzo nuovo (Via Madre Teresa di Calcutta),

- Ripristinare il senso unico alternato in Via Marzabotto (passaggio sotto la ferrovia),

- E se possibile togliere la pedonalizzazione di Via Buozzi

Con questi accorgimenti il traffico in mezzo a Rastignano si ridurrebbe drasticamente e così anche la qualità dell’aria migliorerebbe; perché il secondo problema, che non è da sottovalutare, è proprio l’inquinamento. Con queste file di auto incolonnate, la qualità dell’aria peggiora drasticamente. Questo vuol dire che l’amministrazione comunale è anche poco attenta alla salute dei propri cittadini.

Chi sono io per dire questo? Un tecnico? Un presuntuoso? No, sono un pendolare che è stanco di passare le sue giornate bloccato nel traffico di Rastignano. Le soluzioni ci sono, mettiamole in pratica.

Le scelte giuste per risolvere i problemi del traffico, sono sempre quelle che vengono da chi è in mezzo a queste situazioni tutti i giorni. Ascoltateci e mettete da parte il vostro orgoglio, i vostri tecnici e i vostri modelli di traffico teorici. Fate un passo indietro.

Aiutatemi a diffondere questo messaggio e fate sentire anche la vostra voce. Solo con l’aiuto di tutti potremo provare a cambiare questo modello di mobilità vergognoso e dannoso.

Aspetto sempre una risposta dall’amministrazione. Io le soluzioni le ho. Sta a loro ascoltarci.

“Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”

Simone Calzolari

data pubblicazione: 
Sabato, 10. October 2020 - 5:49

Commenti

Caro Simone
Sono un pendolare come te ,
Preso in giro come tanti
Cosa fare x farci sentire ?
Senza rimetterci ore di lavoro ?
E se quando siamo in coda cominciassssimo Tutti a .....
Suonare il clacson?!?!?
Tanto siamo in felice attesa ....
Magari si Svegliano!!!!
Mi sembra un idee indolore ma
Potrebbe fare un rumore che Non
potrebbero far finta di Non sentire !
Tutti insieme !!!!!
Sempre non ci rispondano prima,
Ma non credo lo faranno

http://http//www.ricercagiuridica.com/codici/vis.php?art=156&codice=Codi...

Potrebbe essere un bell introito per il comune di Pianoro...

Aggiungi un commento

Back to Top