You are hereL'ospedale di Loiano a rischio declassamento

L'ospedale di Loiano a rischio declassamento


L'ospedale di Loiano a rischio declassamento

Non c'è pace per il nostro Ospedale. Dopo il rischio chiusura, depotenziamento, riduzione posti letto, casa della salute (inaugurata solo l'estate scorsa), adesso si parla di un non meglio precisato 'declassamento'.

Oltre a Loiano, nella stessa situazione anche le strutture di Porretta e Vergato (in totale sono 25 in Regione).

Questo è quanto si legge nell'intervista rilasciata al Carlino dal Direttore Generale alla sanità della Regione, Tiziano Carradoni (raggiunto nel 2013 da un avviso  di garanzia nell'ambito dell'inchiesta 'Garofalo-Hesperia').

Sanità, 25 ospedali a rischio declassamento: ci sono anche Borgotaro e San Secondo

Il manager pubblico ha annunciato la riconversione dei nosocomi in cosiddette 'strutture' di comunità'. Non più ospedali per acuti ma per convalescenti, così dichiara  Carradoni.

Una riconversione  che coinvolgerà 1.791 posti letto in tutte le province emiliano-romagnole.

gennaio 2014

Pubblicato il : 
Vota l'articolo

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano