You are hereA Loiano inverno in sicurezza: almeno 200 controlli sui pneumatici entro gennaio.

A Loiano inverno in sicurezza: almeno 200 controlli sui pneumatici entro gennaio.


A Loiano inverno in sicurezza: almeno 200 controlli sui pneumatici entro gennaio.

"Inverno in sicurezza- pneumatici sotto controllo". Questo il nome del progetto ideato da ANCI Emilia Romagna, Federpneus, lega Autonomie, Assogomme, con la supervisione del Poilitecnico di Torino.

Il nostro Comune e la Polizia Municipale hanno aderito all'iniziativa che prevede almeno 200 controlli sui pneumatici dei veicoli circolanti sul territorio nel periodo compreso fra il 15 novembre 2014 ed il 15 gennaio 2015

Le schede  degli interventi verranno poi elaborati dal Politecnico che fornirà a sua volta al Comune il dettaglio della situazione.

ottobre 2014

Pubblicato il : 
AllegatoDimensione
inverno_in_sicurezza_2014.pdf82.88 KB
Vota l'articolo
Tag
Ecco come la prevenzione ha un costo per i cittadini in generale ,maggiore del possibile danno..... Pochi ci guadagnano...tutti costretti a spendere di più
che sappia io la legge prevede pneumatici da neve o catene a bordo e se vuoi abitare in montagna devi attrezzarti di conseguenza .L'inadeguatezza di alcuni potrebbe mettere in pericolo la sicurezza di tutti. Credo che la sicurezza"obbligatoria" vada comunque a vantaggio degli utenti anche se ha un costo che tra l'altro si è ridotta notevolmente dato che le gomme invernali costano come quelle estive
Fondamenta del comunismo... limitare la libertà personale per il bene della collettività. Lo stato (collettività)pensa al tuo benessere e a ciò che è giusto e buono...Cosi si perde il buon senso nel fare e nel pensare ...conseguenza siamo già tutti più stupidi
Certo che lo Stato pensa a ciò che è giusto e buono, quando il buon senso non esiste, quando trovi svariate persone che non solo hanno le gomme estive quando nevica, ma sono anche consumate (chiedere a Polizia Municipale e Carabinieri). Quindi se mi permetti, gli stupidi esistono. Tra l'altro già da tempo il costo delle gomme termiche è identico a quelle estive. Quale libertà limito nel montare gomme che assicurano un livello di sicurezza a chi guida, ai passeggeri e agli altri veicoli? Mah...
Certo gli stupidi esistono e lo stato li mantiene pensando per loro, togliendogli la libertà di sbagliare di prendersi le proprie responsabilità (in Italia è sempre colpa di qualcun altro).Capisci me!!! le gomme è solo un esempio che vale per molti altri....Si continua a fare leggi e regolamenti su regolamenti che non fanno altro che togliere la responsabilità a chi ne è il titolare!!! GLI stupidi paghino la loro stupidità...forse un giorno ce ne saranno meno... e ci costeranno poco!!! Ciao ciao
QUESTA E' SPARTA !! buttiamo gli "stupidi" dalla rupe......forse ti devi far curare. Speriamo che non ti tocchi un figlio stupido o di capire che magari appartieni alla categoria anche tu! Ma per fortuna non ti faranno mai governare. e poi sostieni che volevi fare una discussione seria. Mi dispiace mancano tutti i presupposti. Accusi i comunisti di provvedere alla salvezza degli stupidi ma faresti bene ad informarti perchè l'idea nasce nel 2010 durante il governo di centro destra (ndr.Il nuovo codice della strada, varato nel 2010, infatti prevede per i gestori di strade e autostrade la possibilità di rendere obbligatori gli pneumatici invernali o le catene a bordo anche in assenza di neve)e la prima ad applicare questa possibilità è stata la regione LOMBARDIA che non era governata dai comunisti (come li chiami tu). Ma a proposito di protezione degli stupidi vorrei ricordarti chi ha creato l'INPS e il TFR per proteggere coloro che diventavano vecchi senza aver risparmiato e si trovavano di conseguenza in difficoltà. LO STATO HA IL DOVERE DI PROVVEDERE ALLA SALVAGUARDIA, ALLA TUTELA E ALLA SICUREZZA DEI SUOI CITTADINI.
Concordo con il tuo pensiero al 10000000%
Se leggi bene io mi sono corretto mettendomi tra gli stupidi...poi..ancora se leggi bene il mio è un concetto di stupidità in generale ..mentre tu accusi me di stupidita ma non mi disturba affatto..mai pensato di governare...non ne ho la capacità...non so in quale paese siano veramente esistiti i comunisti...conosco solo in parte quello che era originariamente il pensiero comunista ed è a ciò che mi riferisco dicendo fondamento del comunismo...lo stato ha il dovere di ......e fare leggi che siano inequivocabili (non possano essere interpretate in modi diversi)e che la mia bisnonna cittadina "debole"non debba assumere un avvocato per poter circolare liberamente senza incappare in contravvenzioni... LA DISCUSSIONE SI FA INTERESSANTE E SAREBBE BELLO CHE ALTRI ESPRIMESSERO DI PIù IL LORO PENSIERO SENZA ACCODARSI A CIO CHE SCRIVI CHE COMUNQUE ANCHE SE IN DISACCORDO APPREZZO CIAO CIAO
costeremo poco... ciao ciao
SE la mia bisnonna Lucia di Argenta,come tutti gli anni che il 13 Dicembre è bel tempo e non c'è neve ne ghiaccio,viene a trovarmi passando per la sua strada preferita,la Napoleonica,qual'ora le forze dell'ordine la fermassero per un controllo,sarebbe colpita da contravvenzione??????
La legge vale per tutti quelli che circolano sulle strade dove vige l'obbligo. poi io non mi preoccupo se uno "stupido " danneggia se stesso ma se la sua stupidità danneggia altri.
La legge non ammette ignoranza...povera bisnonna Lucia costretta a informarsi da ogni comune che attraversa quali sono le ordinanze che sono state emesse... Ma vi sembra possibile ...queste sono le leggi che fanno veramente dell'Italia un paese..lascio dire a voi... Naturalmente se poi chi passa e uno straniero si interpreterà la legge all'italiana chiudendo gli occhi...
Quindi tu come faresti? Circoleresti con le gomme estive tanto la tua bisnonna viene a trovarti senza problemi?
Avevo cercato prendendo spunto da questo articolo una discussione che non fosse improntata a ciò che fa ognuno di noi ( cmq se ti interessa nel mio calesse sono montate ruote termiche tutto l'anno e pure il cavallo ha gli zoccoli da neve) ma a quanto siano bizzarri a mio avviso alcuni provvedimenti...puoi rileggere tutti i miei commenti precedenti.... ciao e grazie della discussione
Scusami ma di bizzarro nel controllare che la gente usi i mezzi per non creare pericoli ed evitare di procurare danni agli altri non ci vedo proprio nulla. I controlli ci sono perché ci sono innumerevoli persone che se ne fregano e pensano di poter fare quello che vogliono. Se qualcuno non vuole montare le termiche e va fuori strada posso anche arrivare a dire che sono affari suoi (se non fosse che magari si fa male e allora si cura con i soldi pubblici quindi anche miei e la cosa mi indispone). Ma se fa male ad altre persone allora ti dico che i controlli non devono essere 200 ma 2000. L'alternativa è il buon senso. Ma secondo te abita nel pianeta terra?
bizzarro non è controllare che sia rispettata la legge ... in questo caso e altri è il provvedimento ad esserlo in quanto come già scritto non è possibile che tutti (es. bisnonna Lucia)possano essere al corrente del contenuto di tale provvedimento. le leggi o provvedimenti che interessino tutti i cittadini dovrebbero essere ripeto inequivocabili e alla conoscenza di tutti senza bisogno di assumere un avvocato ciao ciao
... secondo me questa discussione sta prendendo una piega un po' fuori luogo ... concordo anche io sul fatto che a volte le leggi siano fatte soprattutto per dare da mangiare agli avvocati ... ma non mi sembra questo il caso! In questo caso mi risulta che il divieto di circolare senza pneumatici da neve montati o catene a bordo sia segnalato sulle strade con tanto di date di decorrenza (inizio e fine) ... Questa è una legge che tutela la sicurezza di tutti: "motorizzati e non"! Se la bisnonna Lucia guida la macchina senza leggere i segnali stradali ... sarebbe meglio (per la sicurezza di "motorizzati e non").. che si godesse la sua "senilità" comodamente seduta dal lato passeggero! Saluti.
Nell'ordinanza si fa un elenco di strade comunali dove è in essere l'obbligo....es napoleonica ed altre... Dove sono i cartelai...è in previsione che vengano messi?
Ma che stai dicendo? L'obbligo vale per tutto il territorio comunale. Secondo te può essere come dici? Cavolo. Scusa se te lo dico ma colleghi il cervello?
Per favore puoi leggere l'allegato all'articolo postato in data 14 ottobre dove si fa un elenco delle strade comunali soggette a tale provvedimento poi mi mandi un bicchiere che mi bevo il cervello Grazie e a presto ciao ciao
... scusami; ora su due piedi non riesco a darti la precisa dislocazione sul territorio ma io i cartelli li ho visti ... Poi.. una domanda: la Bisnonna vola? te lo chiedo perchè se vuole arrivare nel territorio di Loiano deve passare per strade Provinciali dove vige l'obbligo incriminato ... e mi risulta che tale obbligo sia vigente anche sulle strade della Provincia di Ferrara dal 2012...quindi, appurato che in questo caso il Comune di Loiano centra il giusto, consiglierei alla nonna di farsi un bel treno di termiche... che le saranno utili anche a casa sua visto che negli ultimi anni nevica anche lì come in montagna... altrimenti... visto che i ciclomotori sono esentati dall'obbligo... potrebbe venire in motorino ... no? ;-)
Ma che carIna a dare consigli alla bisnonna.... Non pensi che sia veramente inopportuno che in materia di sicurezza stradale ogni comune emetta una sua ordinanza La bisnonna è il dito...i provvedimenti sono la luna ciao ciao grazie
caro Xax saresti in grado di spiegarci qual'è l'obiettivo di questa discussione? non capisco cosa ci sia di strano. C'è una legge e (per fortuna) qualcuno che si impegna ad effettuare dei controlli affinchè la legge venga rispettata nell'interesse di tutti. Se si facesse così per tutte le leggi forse in questa nazione la legalità non sarebbe solo una chiacchiera. aggiungo che se il tuo calesse e il tuo cavallo sono attrezzati per l'inverno potresti andare tu a trovare la bisnonna che evidentemente fa fatica a tenersi aggiornata sul cambiamento delle leggi. bona lè
Veramente non trova strano che ogni comune ogni provincia ed ogni regione emettano ordinanze in materia di sicurezza stradale ...quando la neve che cade è uguale da tutte le parti? L'obiettivo era già scritto nel mio primo commento ricordi..esempio di come la prevenzione costi a volte più ecc.ecc Anche LEI a dare consigli sulla bisnonna...ma qualcuno capisce che la bisnonna Lucia è virtuale e rappresenta una parte della cittadinanza che che va i confusione nella miriade di leggi e leggine esistenti in questo paese...a quanto pare io voglio buttare gli stupidi dalla rupe LEI buttare i più deboli e chi no n riesce a stare al passo dei tempi...ma sicuramente mi sbaglio DAI FORZA....ANCORA UN PO ED ENTRIAMO NELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIù COMMENTATI CIAO CIAO A TUTTI
Non capisco l'accanimento su questo tema quando è di una semplicità unica. Chi gestisce la strada e quindi ne ha la responsabilità può decidere in merito alla necessità di avere o meno gomme termiche o catene a bordo e sicuramente avrà l'obbligo di segnalarlo rispettando il Codice della Strada. Dubito che il sindaco di Mazzara del Vallo metta l'obbligo nel suo Comune. per quello che riguarda i costi io penso che alla collettività ridurre i rischi e i costi (incidenti, uscite di strada, soccorso stradale , intralcio al traffico ecc.) porti grande vantaggio economico. Salutami la bisnonna
Saluto la sicuramente la bisnonna che le stai anche simpatico... da parte mia nessun accanimento mi sono limitato a difendere quella che è la mia opinione su alcuni provvedimenti fatti all'italiana non tanto per quello che vogliono salvaguardare ma come vogliono farlo...a mio avviso ripeto non nel migliore dei modi.forse non mi sono spiegato in modo comprensibile e da ciò la mia assidua difesa dalle continue obiezioni al mio pensare... Divertente la discussione... spero in prossimi articoli su cui confrontare il proprio pensiero un saluto a tutti CIAO CIAO
Guarda. ..la legge è semplicissima, perfino troppo. Dal 15 novembre al 15 aprile gomme termiche o catene a bordo. Fine. Punto. Ci sono leggi intetpretabili o incasinate. Questa è semplice.
Guarda...se io il 1 Novembre devo andare a Sappada sai dirmi con certezza se devo avere le ttermiche...penso di no, mentre sappiamo benissimo che dobbiamo mettere le cinture... Chiaro? Bene una è una legge chiara e semplice e tutti coloro che guidano sono tenuti a sapere....l.'altra se non mi sai rispondere con certezza.su due piedi no...
indipendentemente dall'obbligo se vai in montagna e non ti attrezzi adeguatamente sei, come minimo, irresponsabile. andresti a sciare in slip? Eventualmente la cosa preoccupante e che si sia costretti a fare una legge per obbligare la gente ad essere responsabile. A Sappada viene anche la bisnonna?
Ma se sono irresponsabile e la legge non è chiara credi che abbia effetto di farmi diventare responsabile...... Pensi che le persone irresponsabili si informino? per limitare gli irresponsabili ci vogliono leggi chiare..e che arrivino direttamente ai cittadini. Sul resto concordo.. La bisnonna finisce che emigra...o fa l'eremita
Forse gli irresponsabili non si informano ed in quel caso pagheranno la multa. La legge è semplice , è stata pubblicizzata dovunque , i cartelli stradali dovrebbero esserci anche a Sappada e se sei proprio distratto , disinformato, menefreghista, irresponsabile allora paga oppure vai con la bisnonna a fare l'eremita o in un paese anarchico che non ha regole. La società moderna è tale anche perchè ha delle regole che dovrebbero tutelare il bene comune se ci vuoi stare ti devi informare
Gli irresponsabili pagheranno la multa ..vale gli stupiti paghino la loro stupidità...e cosi mi hai aiutato a buttarli giù dalla rupe ..ricordi.. Un paese moderno e civile non dimentica la bisnonna ...soprattutto quello che gli ho fatto rappresentare... tu che sei una persona informata mi sai dire se a Sappada l'obbligo di circolare con pneumatici da neve inizi il 15 novembre come qua o prima ? Dai... non tutti sono attrezzati come te per vivere nella società moderna la povera Lucia è ormai una vecchietta...ha l'appuntamento col gommista per il 10 novembre per montare le termiche e deve andare a Sappada il 5 ..maledizione!!!rischia di arrivare la e dover comprare delle altre gomme...
non è proprio così, un conto è pagare una multa perché non si conosce una legge un altro è causare un incidente a se stessi o ad altri o mettere in pericolo qualcuno.Pagare per la propria stupidità può voler dire cose ben peggiori che pagare una multa. Io non so se a Sappada ci vogliono le termiche ma so che sono obbligatorie in autostrada e che probabilmente lo sono in montagna in generale inoltre so che con le catene a bordo o le termiche sono più sicuro. Quello che vorresti stabilire è il limite entro il quale una legge è comprensibile a tutti oppure no ma credo che non sia possibile.Se tu andassi in India e ammazzassi una mucca (ignorando che le mucche sono sacre) pagheresti probabilmente una pena. Non c'è un sistema che garantisca la totale conoscenza delle leggi e probabilmente esistono milioni di casi in cui qualcuno non conosce o non capisce qualcosa però possiamo tornare al codice di Hamurabi o ancora più semplicemente ai 10 comandamenti.
vale quello che ho risposto ad anonimo bis... voglio capire perchè si complicano le cose ...con nuove ordinanze ... Vi era un modo con cartelloni tipo autostrada che segnalava quando era obbligatorio eccetere eccetera .... non serve la data anche perchè a volte la neve è caduta anche prima del 15 novembre..quindi? se ciò avviene che facciamo ?il bel regolamento ci dice solo di affidarci al buon senso. il cartellone era inequivocabile non trovi ?ti obbligava solo in caso di reale pericolo anche al di fuori delle date stabilite .trovo fosse più civile e un po meno comunista!!
Io però non ho ancora capito una cosa. Ma tu cosa faresti per rendere chiara la legge?
Intanto sarebbe carino che chi si firma anonimo si facesse almeno riconoscere come scrivente ..non so magari firmandosi "anonimo intelligente"-"anonimo bello "e cosi via ...in modo da non confondere gli anonimi... Vedi come basta poco per non fare confusione... Lo ripeto perchè magari non sei l'anonimo precedente... il codice della strada è unico e uniche devono essere le regole ...che ogni comune emetta ordinanze in merito trovo la cosa come un pasticcio atto creare confusione ...non so fare leggi non è il mio mestiere ..cerco solo di fare critica costruttiva magari a volte cercando la provocazione. UNsaluto ciao ciao
Così mi riconosci. Regole uniche. OK. A Cortina nevica, a Siracusa si fa il bagno. Quindi o tutti le gomme estive o tutti le termiche. Testa o croce. Esce gomme estive. A cortina non si gira (non posso avere le catene a bordo se no anche i siracusani le devono avere, perché li devi costringere?). Meglio le termiche, a cortina mi risolvono il problema. Ma se sono a Siracusa perché devi limitare la mia libertà personale costringendomi a montare le termiche che magari non userò mai? Però va bene. Dal 15 novembre al 15 aprile termiche per tutti gli italiani. Non credi che milioni di persone avrebbero da ridire, magari affermando che è una legge come quelle che al solito si fanno in questo paese?
ottimo..un passo avanti un tempo non lontano ..prima delle ordinanze dei comuni esistevano cartelli forse ci sono ancora es. a PIANORO VECCHIO CHE CON TANTO DI LAMPEGGIANTE avvisava chiunque volesse percorrere quella strada che era obbligatorio essere muniti di gomme da neve o catene .Tali cartelli venivano accesi solo e solamente quando vi era effettivamente un pericolo di neve o ghiaccio ecc..in una giornata di sole con strada asciutta il cartello era spento e come ora ,i ciclomotori possono circolare nelle giornate che non vi è pericolo di neve anche le automobili potevano percorrere la strada ...credo che in autostrada si ancora cosi...Bene ora mi spiegate quale miglioramento è stato fatto mi sembrava cosi semplice? LA mia bisnonna veniva a trovarmi solo quando era bel tempo nessuno la costringeva a comprare altre gomme .doveva attrezzarsi solo se vi era un reale pericolo oppure starsene a casa lo trovo più democratico e semplice e forse meno costoso...
Ma se la tua Bisnonna che ti viene a trovare arriva a Pianoro e vede il cartello ma non vuole tornare indietro cosa fa? compera le gomme termiche a Pianoro o prosegue ? Allora sei il gommista di Pianoro e alzi la polemica per interesse. Forse la legge è stata scritta proprio perché nessuno rispettava quel cartello! Volevo aggiungere che i tuoi "Stupidi" pagherebbero o farebbero pagare ad altri la loro stupidità perchè lo stato li dovrebbe lasciar fare e come tutti sappiamo l'esperienza insegna, mentre i miei"irresponsabili" sarebbero stati avvisati ed informati e non si sono preoccupati e la differenza è sostanziale. In ultimo aggiungo che di tante leggi stupide, complesse o inutili questa non è sicuramente la peggiore e non serviva questa sterile ma divertente discussione per affermarlo. E questa volta veramente bona lè
E la seconda volta del bona le... Qualcuno una volta mi ha detto che chi riesce a dire l'ultima si sente vincitore.... Non è che sia così veramente?considerando che volutamente continui ad ignorare quel che rappresenta la bisnonna..... Non sono il gommista però mi fai venire il dubbio su chi può interessare tale provvedimento guardando le associazioni che partecipano al progetto descritto nell artidolo.... BISOGNA RIFLETTERCI UN PO' secondo me.. CIAO CIAO
... grazie Bovaz ...per aver messo l'"Amen" su questa diatriba!!! ... ma... forse ... la vera finalità di questa discussione è quella di scalare la classifica ed entrare nella "TOP 5" dei più commentati ... Hi Hi Hi
Perspicace ma non attenta l'avevo già scritto "Forza che ce la facciamo........ Ah.ah.ah!!!
beh... allora siamo a 42 ... ce ne vogliono altri 12 ... dai Xax... si dia da fare ... non so... qualche prozio .. o cugino di 2° grado non ce l'ha...???
Vedo che la bisnonna appassiona..peccato che venga bistrattata...eppure rappresenta quella parte della cittadinanza Che tuti vorrebbero difendere..ciao ciao
Suvvia, dai... siamo nel blog del gossip loianese per eccellenza. Xax si trova a suo agio e ben lo rappresenta grande e noi ci andiamo dietro. Non ho più voglia di parlare di niente. Da Chiara e bovaz solo post molto sensati, Xax difensore dei deboli e delle cause inutili.
Vede Anonimo, questo 'blog del gossip' viene guardato e letto ogni giorno da tantissime persone. Persone che possono commentare sui più svariati argomenti ed in maniera anonima e senza censure come sta facendo lei . Forse avrà notato che non vi è neanche pubblicità e ciò vuol dire che lo facciamo gratuitamente. Questo purtroppo non ci mette nelle condizioni di coprire tutte le notizie che vorremmo e che probabilmente le piacerebbe leggere. E' vero, diamo risalto ad argomenti leggeri (gossip?) ed altri più impegnativi ma ognuno è libero di leggerli o meno. Quindi se non ci reputa all'altezza delle sue esigenze, la soluzione è molto semplice.
Maremma...però..anonimo (spero bis)sono partito facendo una critica un po provocatoria e adesso tu mi fai addirittura sostenitore di cause inutili...Poi ti ergi impersonando colui che ha la completa visione ed il potere di chiudere la discussione (non ho più voglia di parlare di niente)ovvero finiamola qui.... dai è stato ed è divertente soprattutto se non si è PRIGIONIERI DELLE PROPRIE IDEE spero che in prossimi articoli ti torni la voglia di commentare..cmq un saluto ciao ciao

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.