You are hereIl Prefetto Dott Ennio Maria Sodano in visita presso il Comune di Loiano

Il Prefetto Dott Ennio Maria Sodano in visita presso il Comune di Loiano


L'incontro avvenuto mercoledì 11 marzo nell'ambito degli incontri in tutti i Comuni
Il Prefetto Dott Ennio Maria Sodano in visita presso il Comune di Loiano

Pubblicato il : 
Giovedì, 12. marzo 2015 - 15:32
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 3 (2 votes)
Tag
Chissa' che figura che abbiamo fatto......
Se la visita è istituzionale come mai non vedo nella foto i consiglieri di opposizione ?
Le posso rispondere per me ed io non sono stato invitato. So che in altri Comuni (per esempio Monterenzio), il sindaco in occasione del medesimo incontro, ha invece richiesto ed auspicato la presenza di tutti i rappresentanti . Danilo Zappaterra
Buongiorno, anch'io come capogruppo dei consiglieri di minoranza, non sono stata ne' informata, tantomeno invitata all'incontro con il Signor Prefetto. Annoto la mancanza di stile e correttezza istituzionale. Questo conferma ulteriormente che per il nostro Sindaco,l'Amministrazione è formata solo dalla Giunta, visto che nella foto non si evidenziano neppure i consiglieri di maggioranza. Sara' mia cura scrivere al Signor Prefetto scusandomi della nostra assenza alla sua visita nel nostro Comune. Mi sorge una domanda: ma il Sindaco e la sua Giunta, ha dato la sufficiente importanza alla visita del Signor Prefetto? lascio a voi ogni risposta. Tamara Imbaglione
Se l'importanza data alla visita è correlata al fatto che lei non è stata invitata, allora sì, la Giunta ha veramente dato la massima importanza. Si rilassi, avrà altre occasioni per farsi vedere. Sarebbe meglio però che invece di farsi vedere con il Prefetto si facesse vedere un po' in giro per Loiano, cosa che è accaduta unicamente durante la campagna elettorale. Lo faccia almeno per le (ormai ex) 1000 persone che le hanno dato il voto. Loiano se fa così schifo? Ce ne ricorderemo, semmai si candidasse, alle prossime elezioni.
Mi permetto pacatamente di ricordare che lo spessore istituzionale dei ruoli prescinde a volte da chi li occupa. Mi spiego meglio, indipendentemente dal fatto che il Sig. Zappaterra o la Sig.ra Imbaglione siano più o meno bravi ed efficaci, sono comunque i rappresentanti della minoranza ovvero di tutti coloro che per diversi motivi hanno ritenuto di non votare l'attuale amministrazione. Non credo che aver votato per la minoranza implichi necessariamente non essere rappresentati ad un incontro con il Prefetto che, così come il Sindaco è il Sindaco di tutti, è il Prefetto di tutti. Nel clima teso che si è creato in questo paese, quale migliore opportunità ha l'amministrazione di mettere a tacere i denigratori, se non quella di comportarsi sempre e sottolineo sempre, con l"eleganza" che certi ruoli imporrebbero? Sarebbe un peccato che il giudizio sul l'operato fosse inquinato da quello sui comportamenti formali che a volte, per così dire, vacillano........
Anonimo delle 14.14 Quando di istituzioni non si sa nulla e tutto quello che si pensa è dato dall'astio queste sono le risposte che si danno. Beato lei che ha votato sicuramente per quelli che a Loiano si fanno vedere...peccato che si dimentichino di fare. 10 mesi di nebbia fitta....non si vede nulla.... persino chi li ha fatti sedere li si è pentito e rinnega pubblicamente di averli sostenuti. Forse sono quelli che hanno votato per loro che non vorranno più vederli vicino al portone del Comune.
Caro Bovaz, lei che di astio nei confronti dell'amministrazione ne ha a bizzeffe per partito preso mi lasci dire una cosa. Molti loianesi sono felici di sapere che presto non avrà più legami con Loiano. Il fatto è che lei da sempre ha astio nei confronti di chi governa. La gente non ha certo stima di lei e credo che se ne accorga quotidianamente (lasci stare il web, il mondo è un'altra cosa). Lei è il suo socio dz state cercando di distruggere il paese ma per fortuna la gente non vi sopporta più, a parte ovviamente i pochi affezionati di questo blog. Vada a portare ciò che di peggio sa dare a Monghidoro, Loiano merita di molto meglio. Forse dovreste anche voi fare la conta della gente delusa che ha dato il voto al M5S loianese. Siete solo distruttivi e onestamente ne abbiamo le scatole piene.
caro ANONIMO delle 15,41 io non ho astio, mi limito a vedere i fatti che lei , forse per ragioni personali, non vuole vedere.Mi domando anche cosa abbia fatto lei per questo paese , io nel bene o nel male qualcosa ho fatto poi lo so, le lingue lunghe danno fastidio e quelli come me si fanno molti nemici ma si possono permettere di girare a testa alta e di FIRMARSI. Se vuole può fare un elenco delle cose che ha fatto lei per rendere migliore Loiano. Le ricordo che in questo paese i suoi "amici" sono MINORANZA(si riguardi i numeri e le percentuali) e che non portano nessun rispetto alle opposizioni che, secondo lei, dovrebbero fare come quelle precedenti, presenziare ai consigli e non disturbare il manovratore. Le ricordo anche che non è stato il M5S a fare un sacco di promesse elettorali con tavoli di ogni genere che non si sono mai realizzati e se si è scordato degli errori fatti fino qui (almeno quelli evidenti) si riguardi il video che tanto fa innervosire quelli come lei. Le rammento anche che stare in una istituzione non è come stare al bar, si hanno dei doveri ai quali sarebbe bene assolvere con dignità senza lasciarsi andare a sceneggiate come quelle viste al consiglio comunale post neve. Il risultato di quelli che si fanno vedere in paese è davanti agli occhi di tutti, un paese morto defunto, sepolto e condannato dove l'ultima amministrazione è solo l'epilogo di una storia cominciata tanti anni fa. L'ultimo progetto con un'idea di sviluppo ( che non condividevo) di Loiano è stata la zona industriale che voleva realizzare la Colazzo da li in poi il VUOTO ASSOLUTO .... Per quello che mi riguarda di personale sappia che vado via da Loiano sereno e convinto d'aver contribuito con il MIO tempo, il MIO denaro, le MIE idee la MIA volontà e i MIEI amici al benessere del paese e anche se capisco che a lei non è piaciuto ciò che ho fatto, non me ne rammarico
Speriamo che almeno non rompa più le scatole e si occupi del suo nuovo paese.
Come tutti sanno è più facile criticare che proporre e realizzare e io in effetti mi sono dato da fare nel criticare le diverse amministrazioni con un riguardo particolare per la giunta Maestrami. Ricordo però che da quando abito in questo paese mi sono sempre prodigato per il suo cambiamento , che spesso ho seguito le vicende politiche ed economiche e che per questi motivi mi ritengo in grado di esprimere posizioni di disaccordo con chi governa. Spesso con il mio volontariato ho favorito e aiutato l'immagine di chi governava anche se non ne condividevo le idee...lei può dire di avere fatto altrettanto ? Le ricordo anche che morto un Papa se ne fa un altro ma non tutti i Papi sono uguali...guarderò i risultati di chi verrà dopo di me da Monghidoro. P.S. La prego mi risponda , oggi piove e sono annoiato e mi diverto un sacco a discutere con chi fatica ad argomentare.
Bravo !! Ha scritto la parola fine alla discussione. Come sempre riesce a qualificarsi per la persona che è! Buon MALOX
Bovaz sei un grande.. dopottutto l' anonimo non puo' certo dare contro o criticare l' operato dell' amministrazione se vuole mantenre la pace in famiglia.
mi permetto di scrivere un commento piccolo quanto me in questo paese...... si, la signora Imbaglione deve farsi vedere più spesso in giro..... non si vede mai..... ma almeno lei quando si trova a loiano la spesa IN LOIANO LA FA.... se qualcuno avvistasse la nuova giunta in un negozio del paese mi faccia un fischio......
Esatto .....la signora Imbaglione come il signor Zappaterra quando sono a Loiano la spesa la fanno nei negozi del paese....la signora sindachessa e la sua giunta ..mai visti far spesa a Loiano ...qui chi deve vergognarsi sono loro e i 1000 e passa che gli hanno votati.preciso che sono una di quelle persone che non ha niente da fare tutto il gg e passeggia per questo paesino ormai diventato fantasma.
Caro anonimo delle 20.59, chiedo scusa, ma prima cosa mi chiamo Imbaglione, questo non lo dico per fare polemica, ma per rispetto a mio padre, sicuramente sarà un errore della tastiera. Per quanto riguarda la mia presenza a loiano, ci sono quando non sono al lavoro a bologna, esco presto alla mattina e ritorno tardi la sera, direi che forse non mi vedete perché abbiamo orari diversi. La spesa la faccio a loiano è vero, ma non solo . Comunque tranquilli da ottobre sarò più presente in paese.
chiedo scusa signora Tamara ma purtroppo il correttore a volte eccede a suo piacimento...ma guardi che non era una critica nei suoi confronti , anzi ...tutt altro... le ho tenuto la parte se così si può dire.....
Grazie Matteo, come detto nel messaggio precedente non era da parte mia una polemica, ringrazio anche per il coraggio di schierarsi in mio favore.
Valutare il valore di una persona per dove fa la spesa o per quanto tempo si fa vedere e' a dir poco un giudizio molto superficiale. L'importante e' COSA FA per il paese oppure il COME LO FA quelle poche volte che c'e'. Ci sono persone che fanno parte dell' arredo urbano ma che in sostanza non fanno nulla. Non parlo per difendere la Sig.ra IMBAGLIONE, la quale non ha motivo di farlo per queste "accuse", ma per tutte quelle,tipo me, che sono fuori dalla mattina alla sera e che purtroppo troppo spesso devono fare anche i conti sopratutto con il proprio bilancio economico ma che cercando nel loro piccolo di fare qualcosa per un paese che sta' veramente spegnendosi.
Scusa Alessandro ma forse non ci siamo intesi... Io non dico mica che chi lavora a bologna debba fare la spesa a loiano cmq( certo sarebbe più gradito ma ci mancherebbe) però che la giunta comunale non la faccia se permetti non è' normale, io personalmente non li ho mai visti e bene o male ci sono tutti i giorni in paese...
Spesa o non spesa quelli della giunta li vedo spesso stazionare in piazza a guardarsi intorno o a parlottare tra loro, in poche parole contribuiscono all' arredo.
Leggendo questi post mi avvilisce la visione "Ducesca" della bravura dei "politici" locali.La loro capacità , la loro competenza , la loro disponibilità, la loro intelligenza si valutano in base alla legge del ventennio : Ecco il "Ducce" a torso nudo che miete il grano, ecco il Ducce che pilota l'aereoplano, ecco il Ducce che abbraccia i bambini nelle scuole....viva il Ducce , bravo il Ducce come è buono il Ducce. La stessa politica d'immagine l'abbiamo vista, in tempi moderni, con Berlusconi e ora con Renzi. Pur non negando che "vedere" i propri Amministratori vivere il paese faccia piacere , io preferisco giudicarli per le cose fatte e per le idee proposte ed é li che mi arrabbio perchè quando il bilancio taglia le risorse al turismo, e per il commercio mette ZERO euro a disposizione mi rendo conto che siamo in mano a gente senza progetti, a meri impiegati che devono solo fare quadrare i conti ma per questo basterebbero dei bravi Manager e non dei politici.
Mi sono dimenticato quanto e bravo il Ducce con il badile quando nevica...naturalmente a torso nudo. STUDIO LUCE
Per favore, nessuno dica più nei suoi commenti che gli amministratori sono pagati con soldi nostri. Così facendo costringiamo i consiglieri a postare sulla lista di cittadini in comune accorate difese del proprio operato , GRATUITO, in considerazione del fatto che hanno rinunciato al gettone di presenza. Certo rinunciare al gettone è un bel gesto ma non giustifica: inoperosità, scelte discutibili, convinzione di essere sempre nel giusto, incapacità di confronto pacato coi propri cittadini sia nel quotidiano che durante i consigli, atteggiamenti di irriverenza nei confronti della minoranza e quant'altro " prodotto" da questa amministrazione nei primi mesi di attività. Proprio perché è un lavoro svolto gratuitamente (o quasi anche nel caso non si trattenga il gettone) anzi, che richiede anche impiego di risorse economiche proprie, nessuno è obbligato a farlo. Se ci si presenta alle elezioni sarebbe opportuno aver messo in conto quanto può succedere di spiacevole nel farsi carico di questo impegno: le critiche, le arrabbiature a volte anche eccessive dei cittadini, le sconfitte,le fatiche a volte vane è così via. Non si può pensare che la gente sia contenta se le cose vanno male per l'amministrazione,perché in quel caso, vanno male anche per i cittadini. Perché non pensare che forse la gente è arrabbiata perché il modo di porsi dell'amministrazione non è sufficientemente inclusivo? O perché anche se vi siete spiegati noi non abbiamo capito bene quindi sarebbe bene che provaste a farlo in un altro modo? Invece di stare sempre sulla difensiva con modi anche un po' rigidi perché non provate a fare una passo indietro per primi? In fondo non siete proprio voi che dovete dare l'esempio? Avete ancora più di quattro anni davanti a voi, le cose da fare sono tante e la situazione è così critica che basta poco per portare un po' di luce. Se troverete il modo di entrare in sinergia anziché in contrasto con la cittadinanza potreste realizzare cose bellissime a dispetto della crisi economica ma anche di valori che, purtroppo, non colpisce solo Loiano (basta guardare un telegiornale qualsiasi). Quanto più rimarrete soli, arroccati in una difesa che spesso produce critiche ancora più feroci, quanto più farete fatica a realizzare i progetti che siamo certi sono condivisibili dato che in un paese come il nostro gli interessi di ognuno non possono che essere gli stessi dell'altro. A tutti serve una scuola nuova a tutti serve un ambiente salvaguardato, a tuti servono sevizi efficaci si tratta solo si mettersi nelle condizioni di remare tutti dalla stessa parte. Stanchezza, frustrazione, preoccupazione del giudizio degli altri sono cattivi consiglieri. Fateveli scivolare addosso e rispondete alle critiche con un sorriso, sarà meglio per noi ma sara meglio anche per voi.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.