Martedì, 18. June 2024 - 3:24

Story

Domenica 19 febbraio la loianese ‘Xelah’ inaugura la Mostra “Pánta rheî”

L' artista di Scascoli espone presso la Sala Espositiva del Comune di Castel San Pietro Terme

Domenica 19 febbraio presso la Sala Espositiva del Comune di Castel San Pietro Terme (Bo), la loianese  Xelah inaugura la mostra “Pánta rheî”
11 opere composte di specchi protagoniste dell’esposizione patrocinata dal Comune di Castel San Pietro Terme e curata dal Dott. Simone Fappanni, critico e storico dell’arte.
La tematica è ispirata al celebre aforisma “Pánta rheî”, attribuito ad Eraclito, ad indicare l’impossibilità di fare la stessa identica esperienza più volte poiché ogni cosa è sottoposta alla legge inesorabile del mutamento continuo, compresa la nostra espressione. Il fine è intrecciare un percorso ragionevole e sequenziale tra opere d’arte che esprimano creazione, distruzione e trasformazione continua e irrisolta perché in continuo alternarsi di opposti, in continuo divenire; ma in particolare, attraverso un itinerario definito nei dettagli, di penetrare le dimensioni dell’arte informale materica nelle fasi di costruzione e decostruzione in cui l’osservatore percepirà, entrando, un’esperienza nettamente differente rispetto a quando percorrerà il cammino verso l’uscita.
In occasione della presentazione a cura del Dott. Fappanni domenica 19 febbraio, sarà disponibile la brochure della mostra con un prezioso omaggio.

La mostra sarà visitabile dal 16 al 19 febbraio e dal 24 al 26 febbraio dalle ore 16 alle ore 20, al mattino solo su appuntamento.

Per informazioni: tel. e whtp al 3932161259, e-mail: info@xelahartstudio.com

Alessandra (in arte Xelah), vive a Scascoli, piccola frazione di Loiano dove si trova anche il suo studio e dove ha esposto due anni fa, in occasione di un evento locale

data pubblicazione: 
Mercoledì, 1. February 2023 - 9:49

Aggiungi un commento

Back to Top