You are here


Mobilità e Viabilità

Nodo di Rastignano, Donini: "al via la prima parte dei lavori". Incertezza per i finanziamenti del secondo stralcio

Pessimismo fra il pubblico che attende da anni un'opera promessa e mai realizzata

Un centinaio i presenti all'incontro che si è tenuto a Rastignano martedì 23 febbraio con l'assessore Regionale Donini, per parlare del nodo di Rastignano e dell'avanzamento dei lavori.

Presenti anche i Sindaci di Pianoro, Loiano e Monghidoro e il presidente della consulta di Rastignano Marco Rovati . Dopo l'introduzione del Sindaco di Pianoro viene data la parola a Donini che, con entusiasmo, afferma che anche grazie  al deciso impegno della Regione, sono finalmente iniziati i lavori del primo stralcio per un importo di 27,8 milioni. Afferma di aver fatto visita al cantiere che procede a rilento a causa della necessità di essere bonificato dagli ordigni bellici ma precisa anche che esiste una calendarizzazione dei lavori e si assume l'onere di monitorare costantemente l'avanzamento degli stessi in modo da poter finire il primo stralcio entro il secondo semestre 2017.

Allerta della Protezione Civile per pioggia e neve anche a bassa quota

Attorno alle quote di 400/600 metri le precipitazioni saranno inizialmente sotto forma di pioggia

Il rapido passaggio di una nuova saccatura atlantica nella giornata di domani, venerdì 12 febbraio, determinerà un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche. In particolare, a partire dalle ore 12:00 di venerdì, sono previste precipitazioni a carattere nevoso nelle macroaree G -E-C a partire dai 1000 metri in graduale abbassamento nel corso della sera/notte, fino a quote attorno ai 400/600 metri.

Si precisa che alle quote attorno ai 400/600 metri, le precipitazioni saranno inizialmente sotto forma di pioggia. Si prevedono per tutto l'evento, accumuli al suolo attorno ai 10/20 cm. 

Data la notevole incertezza della previsione, eventuali aggiornamenti saranno possbili nella mattinata di domani, venerdì 12 febbraio. 

Un'Ordinanza dispone il divieto di fermata su entrambi i lati di via Pozzi

La sosta delle auto risulta potenzialmente pericolosa per la pendenza e la limitata larghezza della strada

Con l'Ordinanza n. 2/2016 (allegata), la Polizia Municipale  dispone il divieto di fermata su entrambi i lati di via Pozzi, nel tratto compreso fra il civico n. 3 e l'incrocio con via Roma-Simiani.

La fermata delle auto  risulta potenzialmente pericoloso in considerazione della pendenza del tratto di strada e della limitata larghezza della carreggiata 

La Polizia Municipale di Loiano dotata di strumento "Targa System 3.0 Mobile"

Un dispositivo che permetterà anche il controllo di veicoli rubati, senza assicurazione o revisione

Per implementare la capacità operativa della Polizia Municipale di Loiano, l'Amministrazione Comunale ha previsto l'acquisto dello strumento "Targa System 3.0 Mobile" che permetterà la lettura delle targhe, l'identificazione dei veicoli non assicurati, rubati, con revisione scaduta,

Presentata la nuova regolamentazione per i parcheggi di carico e scarico merci.

Il Piano Illustrato durante la Commissione del 19 dicembre dal Comandante della Polizia Municipale.

Una nuova regolamentazione per  gli stalli di carico e scarico merci era già stata anticipata qualche mese fa anche su sollecitazione di alcuni commercianti ed assunta dalla Giunta Comunale tramite la Delibera di Giunta n. 106/2015.

Durante la Commissione Consiliare del 19 dicembre, il Comandante della PM Umberto Ori ha illustrato il progetto che dovrà ora essere approvato dalla Giunta Comunale  (e quindi suscettibile di modifiche). 

Il Progetto  si è sviluppato dopo una prima raccolta dati effettuata tramite un questionario consegnato e (purtroppo) compilato solo da pochi commercianti (solo 7 questionari ritornati su 38 consegnati). Il questionario chiedeva di segnalare i giorni, date ed orari delle consegne così da tenere conto delle esigenze dei fornitori.

I questionari e l'esperienza 'sul campo' degli operatori della PM hanno comunque permesso lo sviluppo del progetto ed il raggiungimento degli obiettivi riportati nella Delibera.

Le linee-guida prevedono la realizzazione di tre nuovi spazi rispettivamente collocati in Piazza dall'Olio, Piazza Ubaldino e via Roma (di fronte allal bar Tacco 12)

Segnalazione di potenziale pericolo per i pedoni in via Roma

Il semaforo vicino alla Chiesa obbliga le auto a pericolose manovre

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

Con il riposizionamento del semaforo, di fronte a Benvenuti, si viene a creare questa situazione: le macchine che scendono, quando si fermano, non sempre lo fanno esattamente alla metà della strada, ma possono, per vari motivi (camion) essere spostati alla loro sinistra.

Le auto che provengono in senso contrario, sono costrette ad allargarsi, quindi a strisciare il corrimano che costeggia la chiesa, mettendo in grave pericolo gli eventuali passanti. Solo a delle persone poco accorte (eufemismo), che non sanno assolutamente nulla di come funzionano le cose a Loiano, poteva venire in mente una simile trappola.

Spesi più di 50.000 euro per gli interventi eseguiti durante la nevicata di febbraio

La Protezione Civile ha riconosciuto un finanziamento di 40.000 euro

Nella Delibera n. 116 del 27 ottobre 2015 (allegata), si riportano i costi sostenuti dall'Amministrazione durante la nevicata del 4-7 febbraio 2015. Come si legge nell'Atto, l'Amministarzione loianese ha sostenuto costi per € 50.409,09 mentre la Gesco ha giustificato spese per € 44.547,03.

Sistemate le tegole sul tetto del Municipio

L'intervento di ripristino a distanza di pochi giorni dalla segnalazione

Alcuni giorni fa avevamo segnalato (anche tramite mail)  un dissesto sul tetto del Municipio con alcune tegole spostate e fuori sede.  A distanza di poco tempo, la situazione è stata risolta come già rilevato  durante l'ultimo Consiglio dall'Assessore Roberto Nanni.

Piano neve 2015

I percorsi dei mezzi, i numeri di telefono e le ordinanze per l'inverno

Con l'arrivo dell'inverno è bene ricordare che sul sito del Comune è pubblicato il Piano Neve 2014/2015 . Il post racchiude i percorsi dei mezzi spazzaneve su tutto il territorio comunale, l'ordinanza per l'utilizzo dei pneumatici neve , l'informativa ed i numeri di riferimento in caso di necessità.

Tramite la geolocalizzazione gps è possibile anche verificare dove si trovano i mezzi (semprechè, come specificato sul sito,  le linee Telecom siano funzionanti).

Segnalazione di dissesto sul tetto del Municipio

Molte tegole spostate probabilmente dalla nevicata dello scorso febbraio

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione di potenziale pericolo per chi transita in prossimità del Municipio.

Come si nota dalla foto scattata pochi giorni fa, molte tegole del tetto del lato sud, verso la scala, risultano sollevate e fuori sede. 

Fino al 23 ottobre resta chiusa parte della via Napoleonica

Resta chiuso il tratto fra il corsello con via S Antonio e la Futa

Con l'Ordinanza n. 43/2015 (allegata), la Polizia Municipale dispone la proroga della chiusura della via Napoleonica emessa tramite l'Ordinanza 23/2015.

La chiusura resta intesa limitatamente al tratto compreso fra il corsello di collegamento con via S. Antonio (escluso) e l'incrocio con la SP 65 - via Sabbioni. La chiusura di questo tratto è stabilito fino al 23 ottobre prossimo per consentire l'esecuzione di adeguamento della rete gas.

Obblighi dei proprietari confinanti le strade nella manutenzione di alberi, rami e siepi

Città Metropolitana e Polizia Municipale ricordano gli obblighi dei proprietari

Con l'arrivo dell'inverno è opportuno riportare le indicazioni della Città Metropolitana (settore lavori pubblici e manutenzione strade), in merito agli obblighi dei proprietari confinanti le strade con particolare riferimento alla manutenzione di alberi, piantagioni e siepi.

Mancanza di fondi: solo un intervento provvisorio per la frana di via Roncobertolo

Un intervento tampone per livellare e rimuovere i ristagni d'acqua dalla strada.

Con la Delibera n. 90 del 4 settembre 2015 (allegata), il Comune affida alla Gesco i lavori di intervento straordinari su via Roncobertolo nel tratto interessato da un movimento franoso. L'area interessata è compresa tra la località Cà Nova del Gallo e l'incrocio con via Raighera (foto).

Scarico d'acqua sotto le merci al mercato domenicale

Già segnalata una situazione che la domenica si aggrava

Si inizia a rilanciare il commercio sostenendo le attività esistenti. Ed il mercato della domenica è certamente fra queste

Di questo scarico d' acqua che fuoriesce dal muro perimetrale della scuola elementare e scorre su via Roma, ne avevamo già scritto in un post precedente. Alla domenica la situazione si aggrava considerevolmente visto che nell'area sosta un banco di calzature che si trova costretto a 'convivere' con questo scomodo scarico. Una problematica che, ci dicono, è già stata più volte segnalata ma senza successo. 

Cedimento del manto stradale in via Turrini a pochi mesi dal ripristino

Ci segnalano un possibile problema del manto stradale di via Turrini (zona campo da tennis). Nella strada, già  interessata da un grave dissesto sistemato da pochi mesi, si nota un infossamento  forse causato da cedimenti del terreno dati dalle forti piogge delle settimane scorse.